Chi siamo?

L’indagine è svolta interamente da giovani ragazzi, iscritti al corso di Teoria e Tecnica del Linguaggio Giornalistico presso l’ateneo “Luiss Guido Carli” di Roma e coordinati dalla Prof.ssa Eugenia Romanelli, giornalista e scrittrice (leggi il suo blog su ilFattoQuotidiano.it). La nostra ricerca è un’indagine sul campo, sviluppata raccogliendo pareri e opinioni sul tema da parte di operatori sociali, culturali e sanitari, oltre a molteplici testimonianze forniteci da famiglie omogenitoriali.

Il nostro principale obiettivo è comprendere il funzionamento di una redazione giornalistica: i suoi meccanismi, la suddivisione dei ruoli, l’importanza del coordinamento tra più persone e, soprattutto, annoverare nuove tecniche e stili di fare informazione. L’evidente ritardo della legislazione italiana su un delicato tema come quell’omogenitorialità è conseguenza della diffusissima diffidenza sulla questione, spesso fomentata dai media tradizionali e da forze politiche e religiose conservatrici. In questo senso, il nostro Paese sconta un ritardo culturale che si riflette nella rappresentazione politica, dove l’argomento sembra assolutamente tabù perché percepito come impopolare e quindi “pericoloso” in termini di consenso elettorale, al pari di altri temi riguardanti le minoranze della popolazione.

Ci è sembrato naturale sin dall’inizio porci delle domande su una questione così delicata, nonostante non fossimo dei professionisti dell’informazione, mettendoci la voglia e la freschezza che si ha quando si è poco più che ventenni. Abbiamo cercato di esprimere la nostra opinione sulla “modern family”, cercando di capire se il nostro Paese sia pronto a scavalcare l’ostacolo della concezione familiare esclusivamente etero-sessista. La risposta è stata molto forte: siamo riusciti a dare un sguardo d’insieme molto vasto sull’argomento, fino a giungere alla formazione di schieramenti pro e contro all’interno del nostro lavoro.

Ci teniamo, infine, a ringraziare tutti quelli che hanno collaborato con noi durante la realizzazione del progetto: tutte le associazioni, le famiglie che ci hanno raccontato i loro sogni, le loro speranze, il loro sentirsi genitori, tutte le persone che ci hanno aiutato in questo nostro progetto e  che si sono resi disponibili sin dal primo momento.

Di Edoardo De Pascale
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...